Now reading
Investire in Metalli Preziosi: qual è l’investimento migliore?

Investire in Metalli Preziosi: qual è l’investimento migliore?

Quotazione metalli preziosi usati

Spesso chi conosce e opera nel settore dei metalli preziosi è incappato nelle fatidiche domande “Conviene investire in metalli preziosi? E qual è il migliore su cui investire?” Si tratta di quesiti difficili in quanto è necessario valutare le varie esigenze degli investitori, tenendo presente che ci sono alcuni fattori che vanno a influenzare domanda, offerta e prezzi. 

metalli preziosi si caratterizzano per i seguenti aspetti:

  • sono presenti in natura;
  • sono rari e, di conseguenza, hanno un alto valore economico;
  • sono meno reattivi rispetto alla maggior parte degli altri elementi;
  • sono duttili e hanno una elevata lucentezza.

Se in passato erano importanti specialmente come moneta, oggi invece sono dei veri e propri beni d’investimento o elementi indispensabili per vari utilizzi industriali.

Investire in Metalli Preziosi: oro o argento?

Oro e argento sono i due metalli preziosi più noti, in quanto il primo è il materiale presente nella maggior parte dei gioielli e viene usato come riserva di ricchezza da parte degli investitori di tutto il mondo. Il secondo è usato come riserva di ricchezza e in gioielleria, ma anche nell’industria.

prezzi dell’oro e dell’argento sono influenzati dai cambiamenti economici e politici a livello globale, infatti, in linea generale, nei periodi più delicati sono più richiesti. In ogni caso, gli investimenti in oro e argento rimangono i più gettonati.

Investire in platino o nel palladio?

Anche platino e palladio vengono acquistati dagli investitori e dai gioiellieri, però la domanda dei due metalli è maggiore nel settore automobilistico, sono infatti impiegati nei convertitori catalitici: il palladio per motori a benzina e il platino per motori diesel.

prezzi di platino e palladio sono influenzati sia dagli eventi economici e politici mondiali sia dalle dinamiche di domanda e offerta del mercato automobilistico.

Rodio, renio, germanio o berillio: gli investimenti in metalli rari?

Al confine tra metalli preziosi e metalli rari, il rodio, il renio, il germanio e il berillio sono elementi con un alto valore a causa della loro scarsità. Proprio per questo sono più difficili da trovare e anche un investitore esperto potrebbe non essere in grado di gestire questo tipo di investimento.

Infatti la logica dei prezzi è influenzata solo dalla domanda e dall’offerta di metallo fisico e non dai mercati finanziari, senza dimenticare la notevole volatilità di prezzo.