Now reading
Investire nel Palladio: Quotazioni 2016

Investire nel Palladio: Quotazioni 2016

Investire palladio 2016

Un investimento da prendere in seria considerazione sembra esse il Palladio. Metallo prezioso non molto conosciuto e poco commercializzato anche perché il suo prezzo negli scorsi anni non è mai stato particolarmente interessante. Da un paio di anni però c’è da registrare un impennata del suo prezzo che lo posiziona fra i metalli preziosi degni di nota nel mondo degli investimenti. Oltre all’investimento fisico il Palladio è diventato molto ricercato perché il suo uso come bene di salvataggio ha avuto incrementi importanti  nella economia globale.

Cos’è il Palladio?

Il Palladio fa parte dei metalli molto rari e per questo motivo, come tutto quello che scarseggia in natura, ha un valore importante, oltretutto se aggiungiamo una costante crescita della domanda, ad esempio viene molto usato per la costruzione di marmitte catalitiche, capiamo che è un metallo prezioso degno di nota. E’ un metallo con caratteristiche tecnico-fisiche molto simili a quelle dell’oro, infatti si presenta molto malleabile e duttile.Tra i metalli preziosi possiamo dire con fermezza che è il meno conosciuto ma sta vivendo un periodo di rinascita e molti analisti scommettono che non impiegherà molto tempo per rendersi competitivo insieme agli altri metalli.

Dove si estrae il Palladio e dove viene utilizzato?

Il Palladio insieme alla gran parte dei metalli del pianeta viene ricavato da giacimenti in Sud Africa e Russia infatti solo questi due paesi estraggono quasi l’ottanta percento di metalli preziosi del pianeta. Come detto in precedenza il Palladio è un metallo in forte richiesta commerciale perché viene utilizzato moltissimo nelle industrie automobilistiche per i convertitori catalitici che servono a ridurre le emissioni tossiche nelle moderne marmitte catalitiche, vine poi utilizzato molto anche nel settore medico della odontoiatria, in quello dell’elettronica e ovviamente nel settore delle gioiellerie per la composizione di preziosi e oggettistica. I principali produttori di palladio quotati nelle borse americane, sono Palladium Nord America e Anglo American Platinum.

Palladio 2016: Dove acquistarlo?

Il Palladio puro viene solitamente acquistato in lingotti o monete come quasi tutti i metalli preziosi,ma anche con gli EFT o in maniera più chiare con gli Exchange Trade Funds usato sopratutto dai tecnici del settore per determinare gli investimenti. E’ opportuno sapere che investire in palladio è diverso rispetto ad investire in oro o in altri metalli preziosi, poiché oltre il 70% della sua domanda proviene dall’industria automobilistica, e non dall’accumulo di riserve presenti nelle banche centrali come invece accade per la domanda sull’oro. Questo comporta che il suo valore è molto legato alla settore automobilistico e alla domanda di auto.

Se si vuole investire nel palladio, data la sua scarsa reperibilità in natura, conviene impostare un investimento  di lunga durata, in questa maniera sarà molto più conveniente. E’ possibile investire in Palladio tramite i moltissimi punti vendita Compro oro specializzati nella sua compravendita, proprio in quei punti vendita è possibile fare una sua valutazione sulla base dell’attuale quotazione, oppure investire tramite i molti broker di metalli preziosi che stanno nascendo sempre più numerosi in questi ultimi anni.

Attraverso i broker è possibile acquistare Palladio che si può poi farsi spedire a casa propria o mantenere presso cassette di sicurezza di questi broker, spesso situati in svizzera o in genere dove  ci sono società offshore. Se non si vuole invece acquistare direttamente il palladio fisico, si può procedere tramite l’acquisto di ETF Physical Palladium emesso da Etfs Metal Securities Ltd.
Si tratta di un ETF che replica l’andamento del prezzo spot del palladio al netto di commissioni di gestione, che equivalgono a circa lo 0,49% annuo, con un prezzo per Etf pari a circa ad un decimo del prezzo di un’oncia di palladio.

Quotazione Palladio 2016

Di seguito vi illustriamo il grafico con le quotazioni del Palladio a partire dal 2005 fino ad oggi, come si può notare la crescita è stata molto forte, per non dire fortissima, durante il periodo tra il 2009 e il 2011 dove la quotazione è più che quadruplicata.Ovviamente quando si investe in questo materiale si deve anche considerare il cambio euro-dollaro.

quotazione del palladio dal 2005 ad oggi