Now reading
Quotazione argento oggi in Rialzo

Quotazione argento oggi in Rialzo

Quotazione argento oggi rialzo

La quotazione dell’oro nel 2016 ha sbalordito un po tutti nel settore e quello dell’argento sta seguendo la scia del “fratello metallo” facendo registrare dati sorprendenti. Così l’argento è riuscito a piazzare un ottimo 17.70 dollari l’oncia, un vero e proprio record da 11 mesi, tanto che ha scavalcato l’oro e si è assicurato il miglior asset dell’anno, con una crescita del 23% contro l’altrettanto buonismo 18% dell’oro.

Quotazioni argento: vola il prezzo dell’argento!

Tutto il comparto in verità sta godendo di un momento più che positivo e sta portando tanti metalli preziosi a piazzare record su record. prendiamo in caso il palladio, al suo massimo da 6 mesi con 615.80 dollari/oncia, il platino anche lui non toccava i 1040 dollari/oncia da ben 10 mesi. Tuttavia però a far da traino è sicuramente l’argento che dopo il crollo del suo valore in confronto all’oro, un parametro che viene tenuto d’occhio con particolare attenzione: il cosiddetto gold-silver ratio era salito al record dal 2008 a inizio marzo, quando ci volevano 83 once di argento per comprarne una di oro. Ora ne bastano 72,3, un rapporto più in linea con gli standard del passato.

Valutazione argento migliore dell’oro!

L’investimento sull’argento sono cresciute con un effetto alone importante, auto alimentando i rialzi. La scorsa settimana i fondi  hanno aumentato del 30% le posizioni all’acquisto al Comex, a 54.885 contratti:  mai  così tante dal 2006. Questo dato ha portato ad un aumento degli acquisti di Etf che come conseguenza ha portato ad eguagliare il patrimonio all’annata record dell ottobre 2014 di 20.180 tonellate di argento puro. Il superamento di queste soglie tecniche ha poi provocato molte acquisti, dando un’ulteriore spinta ai prezzi, che comunque restano molto lontani dal record ultra trentennale del 2011, quando si arrivò ai  48,44 dollari all’oncia.

Lo scorso novembre, la Cina ha abolito i dazi sull’import di concentrati.Conseguenza? Acquisti  aumentati. La domanda di argento si crede si stata incentivata dagli investimenti in energie rinnovabili. Ma è probabile che anche nel Paese asiatico ci sia una forte componente speculativa: il prezzo sta correndo anche allo Shanghai Futures Exchange.

Produzione ed estrazioni di Argento in calo!

Nota positiva per la buona quotazione dell’argento è che le ditte di estrazione  soffrono la frenata degli investimenti delle minerarie, con conseguente calo di estrazione di argento e relativo aumento del valore.  Il Silver Institute ha gia dichiarato un calo di estrazione del 5% e che il declino proseguirà almeno fino al 2019.

Quali sono i titoli migliori per l’argento?

Boliden, Antofagasta7 e S32

Con il recente voto della Brexit i titoli legati ai metalli preziosi stanno registrando un trend migliore della media di mercato. Ora cerchiamo di capire se questo trend è destinato ad invertire la rotta o meno. Ci aiuteremo seguendo le proiezioni degli analisti di ubs, i quali legano le quotazioni dei titoli minerari con le variazioni dei prezzi della materia prima.

Gli analisti stimano che ci sarà un aumento medio del 2.5% del reddito operativo lordo delle compagnie minerarie europee, questo perché i prezzi dell ‘oro e argento hanno trainato il mercato con incrementi del 10% circa dei prezzi.

Con queste considerazioni abbiamo rilevato i migliori titoli: Antofagasta, south 32 e boliden. Nel caso svedese di Boliden  addirittura ottiene un incremento del 10% del prezzo dell’argento e dell’oro di conseguenza il loro ebitda salirà del 5,5%, che per South 32 è del 3,9% e di Antofagasta del 3,3%. Tenendo conto della cessione della miniera d’oro di Vasilkovskoye in Kazakhstan nel terzo trimestre 2016, l’impatto su Glencore è intorno al 2% e per Anglo è dell’1%, mentre per Bhp e Rio è inferiore all’1%.

Con i dati appena analizzati possiamo considerare il miglior titolo Boliden, ma secondo gli analisti il motivo principale per tenerlo in portafoglio è l’esposizione del gruppo al rialzo del prezzo dello zinco. Per chi si aspetta ulteriori progressi  del prezzo dell’oro e dell’argento, le azioni più attraenti sono invece Acacia, che estrae oro a Hochschild e in Tanzania.

Secondo la previsione degli analisti si arriverà a  1.400 dollari l’oncia nel 2017 e 1.450 nel 2018.